sabato 19 luglio 2008

Incontri.


Miei cari... Tutti.

Come si dice, back home. Eccomi qui. Di nuovo, con voi.

Percezione mia, giorni volati, un soffio, pfiu, via. Arrivati a venerdì.
Mi trovo a galleggiare, nel ventre caldo dei ricordi e dei sentimenti, smossi in questi miei furiosi e dilatati, veloci, miracolosi, giorni, lontana...

Stanchezza senza pesi, nè sudore, nè occhi seccati.
Sonno senza torpida lentezza, fatica delle membra, testa che scotta.
Esame severo, lezioni infinite, lavori che scavano dentro e che dovrai ricordare, parole timide, corse per arrivare, emozioni che investono -che è successo? Ero io?- nessuna spossatezza, nessun bisogno di silenzio, nè di chiudere gli occhi.

La forza sgorga a fiotti dall' interno, la quiete è una sfera di calore che irradia dal centro del petto e invade ogni recondito anfratto del mio essere...
La passione che alimenta e brucia. La motivazione che mette il fuoco e spegne ogni languore.
Ecco i miei giorni passati.

Ritorno a casa pensierosa, piena di desideri, sollecitata da stimoli e curiose vicende che si profilano velate...
Pienamente felice, al contempo, di ritrovarmi qui con voi.

Perdonatemi, non sono nel pieno della mia stabilità, viaggerò ancora per qualche giorno, fino a martedì, per imponderabili e misteriose occasioni che colgo, per intima e convinta tendenza al non lasciare nulla di inesplorato.

Il Blorum non attenderà oltre martedì e io con lui.
Nella partenza nuova di domani mattina, col sole e i colori freddi, anelo già al ritorno alla calma del riordino delle idee e alla culla del mio centro immobile e sicuro...
Oggi è così. Vado via così.

Prima del breve arrivederci, immaginandovi ebbri e stanchi, nel cuore della notte di questo weekend, condivido con voi il ricordo di alcune persone, incontrate, toccate, sfiorate nell' anima, nel coraggio, in quei lenti, frettolosi, lucidi e febbrili, giorni passati...
Emozioni che la rara verità del così come siamo, illumina di ricchezza che vive e perdura.

Cristiana: Occhi neri, lucidi, apertura su spazi bui, profondi; morbido sapore, dolcezza amara; calore nel petto, anima brucia, cerca.

Roberta: Fuggi, scorri via veloce come fascio di seta, soffi come vento che fa rumore; vorresti silenzio, non ti è concesso, erompi come voce del tuono.

Michela: Forza, travolgi; lealtà, travolgi; coraggio, travolgi; passione, travolgi. Niente calcoli, niente compromessi, dici sì, dici no. Non conosci menzogna. Verità, sei.

Nicola: Sorridi. Sorridi aperto, sorridi libero, sorridi lieve. Sogni, accogli, cerchi, chiedi. Non smetti, mai. E vai dove vuoi.

Barbara: Colore nero, colore rosso. Sangue che scorre, lo vuoi vedere, lo vuoi toccare. Nero lo cerchi, senti che è vero, somiglia a te. Tuo è lo sguardo di chi fende l' oscurità senza averne timore.

Marco: Dolcezza che vibra, traspare, non mente, ti trascende. Dolcezza sofferta, tenerezza del cuore profondo, vero, amaro. Cerchi e desideri, non ti stanchi. Ti fidi. Amore vuoi, amore avrai.

Francesca: Saggezza dolorosa, coscienza severa, salda. Verità desiderate, verità vissute. Silenzi nutriti, accolti. Anfora di sapienti sentimenti, emozioni turbinose, nei sorrisi lievi appena accennati.

Grazie.
Vi porto qui, con me.

Mara

http://www.cicorivoltaedizioni.com/cicorivoltaedizioni_ordini.htm
http://www.locanda-almayer.it/
http://www.ibs.it/code/9788895106168/venuto-mara/leggimi-nei-pensieri.html

Etichette:

6 Commenti:

Anonymous Anonimo ha detto...

grazie per questo post,attraverso il quale ci dai l'opportunità di condividere con te alcune sensazioni,emozioni e stati d'animo vissuti durante il tuo corso.
Ti aspetto per martedì,
buon viaggio e sereno ritorno,
Monica

21 luglio 2008 14:54  
Anonymous Anonimo ha detto...

carissima Mara bentornata tesoro. I viaggi sono sempre qualcosa di interessante e costruttivo (dante insegna)... spero il rientro sia stato altrettanto bello. E' la parte del viaggio che preferisco: il ritorno. Comunque, come stai? Un abbraccio. MISSSsss

21 luglio 2008 17:01  
Anonymous Anonimo ha detto...

Ben tornta Mara, sono ansiosa di saper di più su qeusto percorso emotivo così intenso. Ti aspetto!

23 luglio 2008 18:49  
Blogger Mara ha detto...

@Monica: Monica, che tesoro di sole che sei...
Grazie per esserci sempre. Ho sforato e siamo a giovedì, ma promesso, ora resto!

Un bacio grande.

25 luglio 2008 00:09  
Blogger Mara ha detto...

@MissPulce: Miss!!!!!!!!!!!!!!!!

Lo dicevo che siamo in sintonia!

; )

Non sai quanto sia felice di essere di nuovo a casa... Certo, ricca più che mai di ricordi, sensazioni, incontri, sogni, emozioni, promesse...

Sono passata da te -rimando a domani i commenti!- e ho trovato il tuo blog più bello che mai!
Brava!
Baci, baci!

25 luglio 2008 00:14  
Blogger Mara ha detto...

@Gdn: Gdn, grazie!!!!!!!!!!!!!!!!!

Grazie mia cara per essere passata più volte e per avermi aspettata! So quanto poco tempo hai! : )

La tua presenza qui è un dono e una grande gioia!

Ti mando un bacio immenso!

25 luglio 2008 00:16  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page