martedì 27 maggio 2008

Passione.


Il primo commento, caldo, caldo, appena sfornato, fragrante al profumo di brioche, è arrivato!
Stamattina, pc acceso da pochi minuti, solita verdissima curiosità, sorpresa! Ecco il primo regalo del giorno.

L' ha postato una ragazza (su di lei questa definizione piove leggera e così sarà anche fra anni e anni) che non vedo da troppo tempo, ma che incontro, abbraccio, a cui sorrido e con cui parlo, con gli occhi e le parole dell' immaginazione, senza mai nessuna difficoltà.

Pensando a lei -a lei e a tanti-, chi mi chiama, oggi, è il sapore irripetibile di ogni passione.

Al palato, la passione, che cosa lascia, dietro?
Il mio primo pensiero è: il sapore del sangue.
Poi rifiuto: no, troppo forte, troppo macabro, troppo violento, troppo invadente...
Però lo sento aspro; metallico; agre...
Allora viro completamente, inversione a U, e penso di optare per i frutti di bosco oppure per la marmellata di lamponi: l'assimilazione per colore, c' è. Per gusto lo stesso: dolce e asprigno.
Sì, forse questo va bene. E' meno diretto, meno palpitante, non c'è il sangue di mezzo... invece la passione mi fa pensare al battito del cuore che cresce, al plasma rosso e pesante che va, e va, e sale sobbalzando come prendendo una rincorsa prima della scalata...
No, vada per la prima suggestione, vada per il sangue.

La passione non può rinunciare. Non deve cominciare cedendo già alle mezze misure.

Per natura, io mi appassiono. E' indole ma non solo, perchè è anche scelta, opzione costante... è desiderio.
Comunque sia io mi appassiono.

Mi ricordo di me in tumulto, mai stanca, agitata da passioni per persone, idee, sogni, cose, scoperte...
Per dirne qualcuna: mio padre, da bambina; mia sorella sempre; il disegno, i fumetti; Ayrton Senna, la Formula 1; un' ideologia al liceo; il mondo del no-profit all' università; le persone sopra ogni cosa; una fede inusitata, tutta mia; l' informazione, la comunicazione; e, oggi più che mai, il mio grande, grande amore: A.
Chissà quante ne ho scordate e quante ne verranno!
Non si fermano mai queste compagne. Arrivano correndo, senza annunciarsi, mi investono, mi lasciano mai tramortita, solo un po' sbilenca e sempre curiosa.

Dopo l' onda ci diamo appuntamento con più calma, io e le passioni; ci ritroviamo per conoscerci e ci raccontiamo tutto, segreti ammessi, ma a più riprese, perchè la passione ha bisogno di lunghi tempi per diventare amore.

Molte le ho lasciate indietro; forse non ho avuto abbastanza costanza, pazienza o soddisfazione. Certo mi hanno sempre e solo dato. Tolto nulla.

Così le cerco, non come un segugio, perchè sarebbe meglio dire che le assecondo, con la velocità di chi salta sul treno che passa per non perderlo. E, oggi più di ieri, le coltivo come pianticelle o rovi selvatici che non mi apparterranno mai completamente ma sono nel mio giardino e lo rendono più bello e fertile.
Senza non si può vivere. Qualunque esse siano.

Sono la freccia segreta nascosta nell' arco di ognuno di noi.

Mara

Etichette: , ,

5 Commenti:

Anonymous Anonimo ha detto...

ciao Mara, sono Rò. la mia mail è: azzurrina05@hotmail.it. attendo la tua. bacio.

27 maggio 2008 20:06  
Anonymous Anonimo ha detto...

Ciao Mara sono Ritetta
la mia mail è rita@nirvanabenessere.it
Ti aspetto e,, ho già ordinato il libro..
in attesa un bacio

28 maggio 2008 10:09  
Anonymous Anonimo ha detto...

P.S. Hai fatto bene a non scegliere il sapore del sangue.. mi ricorda la Vendetta..la Violenza..
e non certamente una bella e succulenta Fiorentina al sangue..anche se..potrebbe! Mi piace come scrivi..
Brava!
Ritetta

28 maggio 2008 10:11  
Blogger Mara ha detto...

Sono passata sul tuo blog a risponderti! ; )
Grazie ancora, cara!

28 maggio 2008 17:45  
Anonymous Anonimo ha detto...

carissima Mara,
sono monnymonny ,complimenti e augurissimi per il tuo nuovo blog...
l'ho aggiunto ai miei preferiti sul pc, per cui ti seguiro' spesso...grazie per il commento che mi hai lasciato sei sempre carinissima e dolcissima...
un bacio forte forte...

28 maggio 2008 20:25  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page